giovedì 28 maggio 2015

Recensione GALAXY S6 + Cover Spigen

Ho finalmente avuto modo di provare in maniera abbastanza
 approfondita il Galaxy S6, l'ultimo arrivato della casa Samsung.
Dopo averlo provato per circa una settimana non posso fare altro che
confermare che è un ottimo smartphone, anzi, probabilmente il migliore.

E' inutile girarci attorno, il Galaxy S6 ha un'ottima fotocamera,
un'ottimo design, un ottimo display ed eccellenti prestazioni.


Foto: LG G4 / LG G FLEX 2 / GALAXY S 6

L'unico diretto concorrente del Galaxy S6 è LG G Flex 2
 che con una CPU Qualcomm Snapdragon 810 riesce a tenergli testa
seppur con i risaputi problemi di dissipazione del calore
mentre LG G4 (uscito dopo) è anch'esso un buon terminale
ma la CPU utilizzata (Snapdragon 808) è potente quanto
un processore di fascia media che non andrebbe,secondo me,
utilizzato per un top di gamma. Questa CPU ha infatti
soltato 2 core di elaborazione ad alte prestazioni (Cortex A57)
contrariamente allo Snapdragon 810 o all'Exynos 7420 del
Galaxy S6 che ne hanno il doppio(4). Punto di forza invece del G4 è
la fotocamera che risulta essere leggermente migliore
 sopratutto per l'apertura focale (F1.8) rispetto all'S6.



DISPLAY
Come precedente smartphone ho utilizzato il Nexus 5
per un'anno e mezzo e dello schermo non mi sono mai lamentato
ma il Nexus 5 ha uno display da 5" IPS Full HD contrariamente a quello
AMOLED da 5.1" del Galaxy S6 che eleva gli standard della qualità
sia per la risoluzione 1440x2560 QHD (ossia ben 2.5K, 577 ppi)
che per i contrasti e la vivacità dei colori (i primi schermi AMOLED,
ricordo di quando ho avuto il mio primo Android, un Galaxy S1, avevano
i colori bianchi, tendenti al giallo e se si visualizzava una schermata 
completamente nera in una stanza buia alcuni pixel sembravano
rimanere accesi come si vede su un normale schermo LCD).
Sul Galaxy S6 tutti i pixel bianchi sono molto luminosi e i pixel
neri al buio completo sono realmente pixel spenti! Ovviamente
rimane uno schermo AMOLED,quindi con determinate tonalità
di colore normalmente molto intense (per chi cerca invece
colori più naturali nelle impostazioni è comunque possibile
modificare la modalità di utilizzo del display facendola
quindi somigliare a quella di un classico LCD)


DESIGN
C'è poco da dire su questo aspetto, l'estetica varia da persona
a persona ma in maniera oggettiva devo dire che stavolta rispetto
ai modelli precedenti si è puntato molto sulla qualità dei
materiali assemblando fronte e retro del device in vetro
Gorilla Glass 4 con una cornice in alluminio di ottima qualità...
L'estetica in generale ricorda un po' iPhone 6 specie sulla
parte in basso dove è presente la porta USB.
In ogni caso l'aspetto estetico è ben curato, sulla versione
nera/blu rimangono un po' le impronte, sopratutto sul retro
ma nulla che non si possa risolvere con una buona custodia!


PROCESSORE E MEMORIE
L'S6 integra finalmente il nuovo SoC a 14nm Exynos 7420  che
riesce a gestire il calore generato in maniera decisamente migliore
rispetto alla concorrenza (è mio intento comunque precisare che dopo vari 
minuti di uso abbastanza intenso, specie se lo si utilizza con il caricabatterie
collegato il telefono scalda un po',anche se molto meno di altri dispositivi)
ad esempio il Nexus 5 in questo periodo raggiunge durante un uso intenso
tranquillamente una media di 35/40° mentre l'S6 di solito sta sui 30/35°...
questo va' assolutamente a favore della CPU che non deve necessariamente
abbassare la frequenza per poter lavorare senza problemi e di conseguenza
far scendere drasticamente le prestazioni!

Per quanto riguarda le prestazioni in generale è un ottimo dispositivo che
riesce a gestire tutti i programmi e giochi senza nessun problema
anche perchè con l'architettura BIG.little di ARM si possono utilizzare
tutti i processori allo stesso tempo (i task con maggiore priorità
vengono assegnati ai core ad alte prestazioni A57, quelli secondari
invece ai core meno potenti A53, se quindi non ci sono richieste di potenza
eccessive vengono utilizzati solo i Cortex A53 per risparmiare energia.
Gli unici problemi relativi alla gestione della RAM sono imputabili
ad Android 5.0.2 che verrà presto aggiornato al 5.1.

Per i più geek ho fatto qualche benchmark:
Antutu 5.7.1 indica un punteggio medio attorno ai 65mila punti
che variano sopratutto in base alla temperatura della CPU.

A telefono appena acceso risulta circa
68mila con una temperatura del telefono iniziale
(misurata dal sensore sulla Batteria) di 24°.

Facendo 3 test in rapida successione con antutu risulta:
65mila / Temp.Batteria iniziale 27°
62mila / Temp.Batteria iniziale 28°
61mila / Temp.Batteria iniziale 30°

SPECIFICHE SoC
Architettura: 64bit
CPU: Octa-Core ARM Cortex A57@2.1GHz+ARM Cortex A53@1.5GHz
con architettura ARM BIG.little.
GPU: Octa-Core ARM MALI T760 MP8@772MHz
RAM: 3GB DDR4@ 1552MHz
MEMORIA INTERNA: 32GB UFS2.0 

Il nuovo standard che utilizzerà Samsung per
le memorie interne UFS 2.0 è in pratica una specie
di disco SSD. Prestazioni fino a 2/3 volte superiori rispetto
 alle tradizionali memorie interne eMMC. Queste memorie hanno una 
capacità di lettura teorica fino a 350Mbps e scrittura fino a 150Mbps.
Nello specifico del Galaxy S6 avere questa memoria aiuta molto a gestire 
file di grandi dimensioni sulla memoria interna, come ad esempio i
nandroid backup che vengono effettuati in un lampo!



FOTOCAMERA
La fotocamera del Galaxy S6 è di 16 MPx
con stabilizzatore ottico,flash led,autofocus veloce
e tante funzioni anche per i più smanettoni che necessitano
di regolare i vari parametri e le impostazioni delle foto.
L'ottica in generale è buona ma nelle foto al buio
mi aspettavo sicuramente meno rumore.
L'obbiettivo con apertura focale F1.9 riesce a cogliere
molto bene gran parte della luce e quindi si possono
fare abbastanza tranquillamente le foto di sera/notte.
Il sensore ottico ho come l'impressione che venga
leggermente "forzato" per scattare foto in condizioni di scarsa
luminosità perchè il rumore a video si vede tanto ma una volta
scattata la foto a correggerla ed eliminarlo pensa a tutto il software.
La fotocamera frontale è anch'essa molto buona di 5 MPx.

VIDEOCAMERA
Anche il comparto video è al top, c'è la possibilità
di realizzare video in risoluzione 4K (purtroppo col
limite dei 5 minuti) oppure a 1080p@ 60fps(secondo me 
l'opzione migliore dato che i video sono definiti e fluidissimi)
Non manca anche la modalità Slow motion (HD@120fps)



BATTERIA
La batteria dura abbastanza, nel mio caso comparata
con LG Nexus 5 sicuramente posso dire che dura di più
anche se normalmente quando se ne fa un uso intenso
non si riesce tanto facilmente ad arrivare a sera.
In compenso il caricabatterie riesce a far caricare
la batteria da 2550mAh in davvero poco tempo rispetto
agli altri smartphone che non supportano il fast charging.
Non manca anche il wireless charging con supporto ai principali standard.
Per maggiori info è consigliabile vedere il rating di GSMARENA
a questo Link dove potete confrontare la durata della batteria
 dei vari smartphone attualmente in commercio.


CONNETTIVITA' e SENSORI
Il Galaxy S6 anche per via delle ridotte dimensioni
delle parti interne utilizza la Nano SIM perciò sicuramente
se lo acquisterete dovrete cambiare SIM oppure ritagliarla.
Il comparto di connettività è al top, ha tutto tranne la radio FM
tra le piu utilizzate connettività troviamo il supporto al wifi AC,
bluetooth 4.1,GPS,LTE Advanced e infrarossi
Per quanto riguarda la ricezione del segnale 3G/4G ho notato
che (comparandolo al mio precedente Nexus 5) prende leggermente
 meno anche se non è un grosso problema visto che la qualità
delle chiamate è ottima anzi, forse meglio del Nexus 5 (in
particolare l'interlocutore riesce a sentire meglio ciò che dico).

Stesso discorso per i sensori, anche qui al top, oltre ai classici
accelerometro,bussola,sensore di prossimità e giroscopio ha
anche il barometro, sensore di battito cardiaco e di ossigenazione del sangue.


SISTEMA OPERATIVO
Tutto il sistema (almeno per ora) è mosso da Android 5.0.2
e dalla interfaccia TouchWiz (stavolta snellita e migliorata) che risulta
fluida e veloce nella maggior parte delle operazioni, unico neo purtroppo
la versione di Android 5.0.2 ha una scarsa gestione della RAM
e ogni tanto capita che seppure l'hardware del telefono sia al top
con ben 3GB di RAM le app si chiudano come se il telefono avesse
la memoria piena. Problema risolvibile aggiornando il telefono
ad Android 5.1 (l'aggiornamento è previsto verso Giugno 2015)
Lo stesso problema c'è stato sul Nexus 5, prontamente risolto con Android 5.1.

Samsung non permette la modifica del dispositivo, non almeno
senza perdere la garanzia ma per chi ha necessità di fare il root
al telefono può ottenere i permessi con PingPongRoot senza
invalidare la garanzia (il contatore KNOX rimane a 0)
Per tutto il resto (flashing della recovery,rom etc) anche
se fatto direttamente da telefono il contatore scatta da 0 a 1
e perdete istantaneamente la garanzia su quel dispositivo.

Attualmente utilizzo una Custom ROM, ho preferito perdere la garanzia
per montare una rom con più funzioni e una recovery modificata:
 AllianceROM Link XDA




PREZZO
Il rapporto qualità prezzo è discreto, di contro è stato
eccessivo il prezzo di lancio, ben 739 euro per poi online
scendere fino a 550 dopo circa 2 mesi dalla presentazione ufficiale.


FOTO


COVER Spigen SGP11439
Per proteggere il mio Galaxy S6 ho scelto questa buona 
cover della Spigen anche se non ho avuto modo di testare ancora
 a fondo se la protezione di questa cover riesca in maniera ottimale
a proteggerlo nei casi reali ma per ora mi è sembrata di ottima fattura
 (riesce a coprire bene i bordi frontali del telefono
 in caso di caduta con schermo rivolto verso il basso).

E' completamente gommata, il materiale utilizzato la rende
tutto sommato abbastanza dura (non ha plastiche nè metalli).
I tasti del volume e spegnimento del telefono funzionano molto bene.
Non crea intralcio neanche per l'uso del sensore del battito cardiaco.
E' rialzata da terra dalle 4 finte viti sul retro.
Ho apprezzato inoltre le parti in finto carbonio dove
ad esempio è posta l'apertura per la fotocamera ed il logo Spigen.
Anche del rapporto qualità prezzo non ci si può lamentare,
il prezzo è onesto, costa circa 10 euro su Amazon.




domenica 24 maggio 2015

Free Download of all the Pokémon Roms (in English) from the first to the last version!

Below all the games for GameBoy, GameBoy Color, GameBoy Advance, Nintendo DS and Nintendo 3DS + download!

Warning! The following games are purely for testing purposes!






NO Fake! NO Virus! Only original Pokémon ROMS! :D
__________________________________


GAMEBOY 
(first generation)


Green
DOWNLOAD! (language: english)
DOWNLOAD! (language: japanese)



Red



Blue



Yellow



GAMEBOY COLOR:
(second generation)


Gold



Silver



Crystal



GAMEBOY ADVANCE:
(third generation)


Ruby



Sapphire



Emerald



FireRed



LeafGreen



NINTENDO DS
(fourth generation)


Pearl



Diamond



Platinum



HeartGold



SoulSilver


NINTENDO DS
(Fifth generation)


White



Black



White 2



Black 2



NINTENDO 3DS
(sixth generation)


X



Y



Omega Ruby



Alpha Sapphire



*The Roms for 3DS can play only using the Flashcard Gateway 3DS and 3DS Sky. The emulators to play with the 3DS Roms on the PC do not exist. We assume no responsibility for any use that you will do once you have downloaded the Roms.
In addition, the Rom has not been tested! We do not know if it works or not. It is therefore recommended not to download it. Who wants in any case, can try and make it known to us of Novablog that will, as necessary, to update the article (with a lot of thanks - incorporated in - to those who helped!).




venerdì 22 maggio 2015

Steve Jobs - Ecco un assaggio del trailer del nuovo film del fondatore della Apple!

Non stiamo parlando de I Pirati della Silicon Valley (1998) né di Jobs (2013), stiamo parlando di Steve Jobs, il titolo del nuovo film che parla della vita del fondatore e per lungo tempo CEO dell'Azienda più famosa al mondo: la Apple.



Steve Jobs è diretto Danny Boyle e scritto da Aaron Sorkin basandosi sulla biografia scritta del fondatore di Apple, Walter Isaacson mentre i produttori sono Mark Gordon, Guymon Casady, Scott Rudin e Christian Colson. Michael Fassbender sarà l’interprete di Steve Jobs, mentre l’attrice Kate Winslet sarà l’ex reponsabile marketing di Macintosh, Joanna Hoffman. Gli atri attori sono Seth Rogen che interpreta Steve Wozniak, co-fondatore di Apple, Jeff Daniels che interpreta l’ex CEO di Apple John Sculley.
Tra gli altri interpreti troviamo Katherine Waterston che interpreta Chrisann Brennan, l’ex-fidanzata di Jobs, e Michael Stuhlbarg nel ruolo di Andy Hertzfeld, uno dei membri originali del team addetto allo sviluppo del Macintosh della Apple.

Di seguito potete vedere il trailer che è trapelato in rete sul prossimo film di Steve Jobs che vedrà il debutto nelle sale per quasi sicuramente per l'estate del 2015.






Come monitorare la Memoria e la CPU del nostro PC

A volte è molto importante monitorare la Memoria e la CPU del nostro PC al fine di aumentarne la velocità. Se il PC si rallenta infatti, la causa potrebbe essere proprio l'utilizzo di molti programmi (o anche pochi ma pesanti, come Adobe Photoshop, ecc). Il rallentamento dipende anche dalla quantità di Memoria e CPU che abbiamo. Ma vediamo come si controllano!



La CPU esegue le istruzioni di un programma presente in memoria centrale o primaria (RAM) dopo averlo prelevato dalla memoria secondaria o di massa, dalla ROM, o da altri dispositivi.
La Memoria Centrale (RAM) è un tipo di memoria volatile caratterizzata dal permettere l'accesso
diretto a qualunque indirizzo di memoria con lo stesso tempo di accesso.

In ogni momento di utilizzo del PC premiamo contemporaneamente i tasti: CTRL+SHIFT+ESC. Ci apparirà una schermata, noi spostiamoci nella sezione Prestazioni:



Da qui abbiamo un controllo totale delle delle due parti: CPU e Memoria. Più le tacche verdi aumentano, più il PC rallenterà. Basterà chiudere i programmi che occupano di più (basta andare nella sezione Processi, scegliere l'applicazione e cliccare su Termina processo, o chiuderlo andando direttamente sulla X in alto a destra nel programma stesso ricordandoti di salvare il lavoro prima di chiuderlo!).

Dopo averlo liberato un po', vedrete il PC aumentare le prestazioni!





martedì 12 maggio 2015

Nokia compie 150 anni! Ecco i suoi numeri e il video ufficiale del suo anniversario

Nokia è famosa soprattutto per i suoi smartphone, dai vecchi N70, N95 fino ai Nokia Lumia di oggi. Recentemente acquistata da Microsoft per ben 5 miliardi di euro possiamo dire che Nokia è stata la prima vera rivoluzionatrice del mondo dei cellulari e madre degli odierni smartphone.



Già nel 2006 produceva cellulari in grado di navigare su Internet, installare applicazioni, giochi e quant'altro, come il vecchio Nokia 2630.



In seguito produsse smartphone di successo come il vecchio N70, N73, N95, N900 ma venne poi, purtroppo, scavalcata da Android e dal successo di Apple con i suoi iPhone.

Nel 2014 inoltre, Microsoft acquista Nokia per ben 5,44 miliardi di euro acquisendo anche il marchio Lumia (smartphone con Windows Mobile) e 32.000 dipendenti.

Che dire? sicuramente chi, come me, ha avuto, come primo smartphone uno Nokia, sa già che i bei tempi degli anni che vanno dal 2006 al 2010 non ritorneranno più. Vi lascio alla lista dei prodotti Nokia più, ovviamente, il video ufficiale dei suoi 150 anni. Auguri, Nokia!









domenica 3 maggio 2015

Come scaricare Gratis Windows 10! - Guida al Download

Finalmente ci siamo! La Preview di Windows 10 è pronta per essere scaricata e usata da tutti. Basta un po' di pazienza e tanta curiosità. Ma vediamo il perchè e come si scarica!



C'è da dire che, non essendo ancora uscita la versione stabile (qui l'articolo sulla data di uscita), Windows 10 Preview presenta ancora tantissimi bug, riavvii improvvisi (con conseguente perdita di dati), forte instabilità e incompatibilità con alcuni programmi, perciò questa procedura è dedicata a chi per curiosità vuole provare il nuovo sistema operativo di casa Microsoft prima dei propri amici o semplicemente per curiosità.
Inoltre, è fortemente consigliato di NON installarlo su un PC che si usa ogni giorno, ma su uno secondario che non si utilizza mai o quasi mai.

Procediamo al download! Ci basterà andare qui, sul sito ufficiale Microsoft e scorrere in basso fino a trovare i vari Paesi. Selezioniamo la versione da scaricare (nel mio caso, Italiano):



Adesso non ci rimarrà altro che cliccare su Download per scaricare la versione che ci interessa: se quella x64 (versione 64bit - in alto) o quella x86 (versione 32bit - in basso)!

Buon Download!